Adatta il tuo piano di allenamento

Il tuo Freeletics Coach crea sempre un piano di allenamento adatto ai tuoi obiettivi. Per fare in modo di adattare il piano alle tue necessitá ed escludere determinate attrezzature, hai la possibilità di attivare o disattivare l’attrezzatura per il tuo allenamento alla fine di ogni settimana del Coach.

Consulta questa pagina per saperne di più su:

  • Attivare o disattivare l’attrezzatura
  • Corse e scatti
  • Funzionalità 2X2
  • Abilità avanzate
  • Esercizi Alternativi
  • Limitazioni

Attivare o disattivare l’attrezzatura

Dopo aver completato una settimana del Coach, puoi scegliere quale attrezzatura attivare o disattivare per la tua settimana successiva.

Devi semplicemente cliccare su “Attrezzatura” e in seguito si aprirà una schermata con diverse opzioni. Attiva o disattiva l’attrezzatura secondo le tue disponibilità. Ecco le diverse opzioni:

  • Barra trazioni
  • Barra bassa
  • Palo
  • Pedana alta
  • Parete
  • Banda elastica

Personalmente, noi consigliamo di includere questa attrezzatura nel piano di allenamento, in modo da renderlo il più completo possibile.

Corse e scatti

Noi consigliamo anche di includere scatti e corse nel tuo allenamento, tuttavia puoi sempre comunicare al Coach di escluderli. Devi semplicemente disattivare il pulsante che trovi vicino a “Sprint & Corse” nella schermata del Coach prima di iniziare una nuova settimana.

Funzionalità 2X2

Con la funzione 2x2 il tuo Coach ti darà solo workout con esercizi che possono essere completati in uno spazio limitato e senza l’uso di attrezzi. Per attivare la funzione, premi semplicemente l’icona 2x2 in alto nella tua giornata di allenamento. Ti verrà assegnato un workout equivalente ed altrettanto intenso, ma senza corse, attrezzi o esercizi che richiedono spazio. Puoi sempre tornare al workout che ti aveva assegnato originariamente il Coach cliccando nuovamente sull’icona.

Android:

Se stai eseguendo un workout che ti è stato dato dal tuo Coach, puoi facilmente passare al 2×2 premendo l’icona 2×2 nell’angolo in alto a destra dello schermo. Premilo di nuovo per tornare alla versione normale del workout.

iOS:

Per i workout assegnati dal tuo Coach, clicca sull’icona in alto a destra per passare alla vetsione 2x2. Clicca di nuovo per tornare alla versione normale del workout.

Abilità avanzate

I workout più difficili di Freeletics richiedono delle abilità avanzate. Cerca di impararle il prima possibile e sbloccale non appena riesci a fare 5 ripetizioni di seguito con la stessa tecnica che vedi nei video. Le abilità avanzate sono 6: Pullups, Strict HS Pushups, OH Pushups, Toes to bars, Pistol Squats e Muscleups.

Per gestire le abilità avanzate segui questi passaggi:

1. Vai alla sezione Coach dell’app
2. Clicca su “Tu” in alto a destra, accanto a “piano d’allenamento”
3. Clicca su Abilità avanzate
4. Seleziona le abilità che vuoi bloccare o sbloccare

Una volta che avrai sbloccato un’abilità, il Coach la inserirà nei tuoi workout futuri, tenendo anche in considerazione le tue prestazioni, il tuo focus e i tuoi obiettivi.

Anche se non sblocchi le abilità avanzate, a volte il Coach te le potrà assegnare nelle sessioni di perfezionamento, per aiutarti ad impararle e per poterle poi inserire nel tuo piano d’allenamento.

Se tuttavia non riesci a fare tali esercizi, dai il feedback adeguato al Coach, in modo che le tue settimane successive vengano adattate di conseguenza. 

Esercizi Alternativi

Il Coach crea un piano di allenamento che risulti efficace per te, selezionando gli esercizi secondo un ordine ed una intensità tali da permetterti di raggiungere i tuoi obiettivi. Se un particolare esercizio ti risulta troppo difficile, puoi sempre passare alla sua versione più semplice. Ad esempio, puoi eseguire gli “Sprawls” al posto dei “Burpees”. Per vedere quali alternative ti si offrono in tal senso, scarica il video di tutorial dell’esercizio. Una volta guardato il video, vedrai une descrizione dell’ “Allenamento Alternativo” sotto il video stesso.

Limitazioni

La funzione Limitazioni, presente nell’app Bodyweight, ha un solo obiettivo: concedere una pausa a muscoli considerevolmente affaticati prima della settimana successiva del Coach.

Le limitazioni non dovrebbero mai essere usate nel caso in cui vi fosse il rischio di strappi muscolari, dolori articolari o infortuni. In simili situazioni non esitare a consultare il tuo medico!

Cose da tenere a mente:

  1. Il solo caso in cui dovrebbero applicarsi le limitazioni è quello del cosiddetto DOMS (Delayed Onset Muscle Soreness), ovverosia, l’indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata.
  2. In caso di strappi muscolari, dolori articolari o infortuni di varia natura, non servirti della funzione “limitazioni”, ma consulta il tuo medico e prendi una pausa dall’allenamento.
  3. Qualora tu inserisca una o più limitazioni tieni a mente che questo potrà avere un impatto sulla varietà dei workout proposti.
  4. Puoi inserire le limitazioni alla fine di ogni settimana del Coach al momento della comunicazione del feed-back.

 

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 185 su 276