Allenarsi durante un infortunio

A questa domanda può rispondere solamente il tuo medico. La risposta dipende sempre dalle tue condizioni fisiche specifiche e dal tipo di limiti o di infortunio subito. In alcuni casi è possibile escludere alcuni gruppi muscolari dall’allenamento, mentre in altri casi uno sport come Freeletics è sconsigliato. Se hai un problema preesistente (ad esempio al ginocchio o alla schiena) o ti fa male qualcosa, non continuare ad allenarti con Freeletics (o non iniziare affatto) senza aver chiesto prima il consiglio di un medico.

Se allenandoti con Freeletics hai dei problemi ricorrenti, assicurati di eseguire gli esercizi in modo corretto, ovvero esattamente come indicato nell’app. Visita la sezione “Impara il movimento” di Freeletics Gym, guarda regolarmente i video illustrativi di Freeletics Bodyweight e Freeletics Gym e segui tutte le istruzioni e i consigli. Ricorda comunque che vale sempre la stessa regola: la prima cosa da fare è chiedere il parere del tuo medico! Evita inoltre di sostituire gli esercizi a tuo piacimento: Freeletics è uno sport che coinvolge l’intero corpo, per cui, anche quando pensi di allenarne solo determinate parti, in realtà potresti coinvolgerne anche altre. Ricorda infine che le persone che hanno disabilità fisiche o che hanno subito degli infortuni tendono ad assumere una postura scorretta, che può portare a una tecnica sbagliata e al peggioramento di altre condizioni. Per questo motivo, anche una volta ricevuto l’ok dal tuo medico, consultalo regolarmente per dei controlli.

**I risultati individuali possono variare. Ogni persona ha un livello di esperienza, abitudini di allenamento e preferenze alimentari diverse, e troverà quindi riscontro circa le seguenti informazioni sulla base della sua situazione personale.

I servizi e le informazioni fornite nel contesto dei servizi Freeletics non costituiscono un consulto medico. Essi non equivalgono ad una visita medica o ad un trattamento. Se dovessi avere dubbi o domande relativamente al tuo stato di salute, ti consigliamo di consultare un medico, fisiatra, fisioterapista, dietologo, o qualsiasi altro operatore sanitario. Si prega di prendere in considerazione anche le nostre informazioni di salute nel paragrafo 4 dei nostri Termini e Condizioni.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 0 su 3