Allenarsi dopo aver assunto droghe: assolutamente vietato!

Fare uso di droghe è assolutamente vietato a tutti gli Atleti Liberi, e non ci stancheremo mai di ripeterlo.

Chiunque abbia fatto uso di droghe il giorno stesso o nei giorni prima di un allenamento si espone a dei rischi incalcolabili. L’allenamento ad alta intensità ha un forte impatto sul corpo: il sistema nervoso, gli ormoni, il battito cardiaco, la circolazione sanguigna, il metabolismo e i muscoli vanno al massimo. Quindi il corpo è in uno stato di sensibilità acuita.

Le droghe possono interferire con questo procedimento in maniera sostanziale, fino ad invertirlo e causare false reazioni. Crampi, disidratazione, ritmo cardiaco accelerato fino all’arresto cardiaco, lesioni ai tessuti muscolari striati, insufficienza renale, percezione del dolore e capacità motorie alterate (causa di infortuni), perdita della coordinazione, e l’invio di impulsi errati o mancanti sono solo alcuni dei possibili effetti delle droghe durante l’allenamento fisico.

Dovresti anche evitare di usare medicine e sostanze che aumentano e stimolano le prestazioni fisiche. A parte la possibile dipendenza, si sa poco dei loro effetti reali, il che rappresenta un rischio da non sottovalutare. In particolare, le sostanze che si trovano su internet sono potenzialmente pericolose, perché le informazioni riguardo gli ingredienti sono scarse e nascondono anche dati importanti. I rischi più gravi sono l’alterazione del ritmo cardiaco e dell’attività nervosa.

Dato che è impossibile prevedere gli effetti fisiologici, la durata e i tempi di espulsione delle droghe e delle sostanze che migliorano le prestazioni, i loro residui possono trovarsi nel corpo anche giorni o settimane dopo l’ingestione. Quindi gli effetti descritti sopra possono ripetersi per periodi protratti. Non ti scordare che la maggior parte di queste sostanze sono tossiche e non hanno luogo di esistere nel corpo di un Atleta Libero. Freeletics e le droghe sono su due strade opposte, non dovrebbe quindi essere difficile scegliere quella giusta.

**I risultati individuali possono variare. Ogni persona ha un livello di esperienza, abitudini di allenamento e preferenze alimentari diverse, e troverà quindi riscontro circa le seguenti informazioni sulla base della sua situazione personale.

I servizi e le informazioni fornite nel contesto dei servizi Freeletics non costituiscono un consulto medico. Essi non equivalgono ad una visita medica o ad un trattamento. Se dovessi avere dubbi o domande relativamente al tuo stato di salute, ti consigliamo di consultare un medico, fisiatra, fisioterapista, dietologo, o qualsiasi altro operatore sanitario. Si prega di prendere in considerazione anche le nostre informazioni di salute nel paragrafo 4 dei nostri Termini e Condizioni.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 1 su 1